Benvenuti nel produttore di stampanti termiche Hoin& Fornitore con OEM& Servizio ODM.

linguaggio
NOTIZIA
VR

La carta termica non provoca il cancro

Marzo 14, 2022

22.jpg

La carta termica non provoca il cancro

Il principale componente chimico della carta termica è il bisfenolo A. Il bisfenolo A è una sostanza chimica a bassa tossicità. È molto stabile a temperatura ambiente. Quando raggiunge una certa dose, può causare pericoli nascosti come disturbi endocrini. Secondo gli standard nazionali, la carta termica contiene una piccola quantità di bisfenolo A, sviluppatore di colore, che si volatilizzerà rapidamente dopo il contatto con la gente comune, non causerà gravi danni e non causerà il cancro.


La carta termica è ancora relativamente comune nelle nostre vite ed è stata ampiamente utilizzata, come ricevute di acquisto nei supermercati, ricevute di acquisto di carte di credito, ricevute di taxi, vari biglietti della lotteria, credenziali di deposito e prelievo bancomat, ecc. Aspetta, dobbiamo entrare in contatto con esso un sacco di volte. Infatti, nella carta termica è contenuta solo una piccola quantità dell'agente di sviluppo del colore bisfenolo A. In genere, si volatilizzerà subito dopo essere stato contattato e non causerà gravi danni. Non causerà il cancro, ma le donne in gravidanza e i bambini di età inferiore ai 3 anni dovrebbero evitare il contatto il più possibile.

Carta termica

La carta termica è un tipo speciale di carta patinata il cui aspetto è simile alla normale carta bianca. Lo strato superficiale della carta termica è liscio, che è costituito da carta normale come base della carta, ed è rivestito con uno strato di strato cromoforico sensibile al calore, che è rivestito su un lato della superficie della carta normale. Si chiama colorante leuco), che non è separato da microcapsule e la reazione chimica è in uno stato "latente". Quando la carta termica incontra la testina di stampa calda, lo sviluppatore di colore e il colorante leuco nel punto in cui la testina di stampa stampa reagisce chimicamente e cambia colore per formare immagini e testi.


Quando la carta termica viene collocata in un ambiente superiore a 70°C, il rivestimento termico inizia a cambiare colore. Il motivo del suo scolorimento parte anche dalla sua composizione. Esistono due componenti termici principali nel rivestimento della carta termica: uno è il colorante leuco o il colorante leuco; l'altro è lo sviluppatore del colore. Questo tipo di carta termica è anche chiamato carta termica per registrazioni termiche a due componenti.


Comunemente usati come coloranti leuco sono: il lattone cristalvioletto (CVL) del sistema tritilftalide, il sistema fluorano, il blu leucobenzoilmetilene (BLMB) o il sistema spiropirano. Comunemente usati come agenti di sviluppo del colore sono: acido para-idrossibenzoico e suoi esteri (PHBB, PHB), acido salicilico, acido 2,4-diidrossibenzoico o solfoni aromatici e altre sostanze.


Quando la carta termica viene riscaldata, il colorante leuco e lo sviluppatore reagiscono chimicamente per produrre il colore, quindi quando la carta termica viene utilizzata per ricevere segnali su un fax o stampare direttamente con una stampante termica, la grafica e il testo vengono visualizzati. Poiché esistono molte varietà di coloranti leuco, il colore della grafia visualizzata è diverso, inclusi blu, viola, nero e così via.


Informazioni di base
  • Anno stabilito
    --
  • tipo di affari
    --
  • Paese / regione
    --
  • Industria principale
    --
  • Prodotti Principali
    --
  • Persona giuridica aziendale
    --
  • Dipendenti totali
    --
  • Valore di uscita annuale
    --
  • Mercato delle esportazioni
    --
  • Clienti collaborati
    --
Chat
Now

Invia la tua richiesta

Scegli una lingua diversa
English
Tiếng Việt
हिन्दी
فارسی
русский
Português
한국어
italiano
français
Español
Deutsch
العربية
ภาษาไทย
Türkçe
Ελληνικά
Lingua corrente:italiano